Locorotondo: perché è tra i borghi più belli d'Italia?

Locorotondo: perché è tra i borghi più belli d'Italia?

14/03/2020

Locorotondo: perché è tra i borghi più belli d'Italia?

Prima di inizare a descrivere questa favolosa città, vorrei assicurarmi di farti entrare in uno stato profondo di rilassamento. Fai un bel respiro, inspira ed espira a lungo; assicurati di essere seduto/a comododamente. Concedila a te stesso, al tuo corpo e alla tua mente. Prenditi un momento di benessere, e mentre lo fai inizi a leggere questo documentario, dando importanza ai piccoli dettagli, alla proria storia e cultura di un paese creato dai nostri antenati, per vivere o meglio sopravvivere ai tempi che dominava la guerra, proteggendosi e curandosi per sfamare la propria famiglia.

La città di Locorotondo è tra i borghi più belli d’Italia, “Bandiera Arancione” del Touring Club, che deve il suo nome alla disposizione delle sue abitazioni in maniera concentrica sulla sommità della collina. Da lontano appare come una bianca corona contornata di fiori, passeggiando per i suoi stretti vicoli, invece, vi incanterà con le sue inconfondibili “cummerse”, i tetti spioventi costruiti con pietre a secco. Passeggiando tra le strette viuzze del centro storico è facile rimanere incantati dalla sua atmosfera fiabesca e fuori dal tempo, tra scorci panoramici e chiesette antiche.

 

Questo splendido borgo a pianta circolare domina il panorama selvaggio della Valle d'Itria, in Puglia. Situata in provincia di Bari.

Passeggiando tra i vicoli della cittadina, si sprigiona tutto il fascino di questo piccolo borgo sospeso nel tempo: chiese antiche, archetti, botteghe artigiane ci parlano di tradizioni ancora vive, di un'atmosfera genuina che resiste alle tentazioni della modernità.

Gli scorci pittoreschi, i balconi fioriti e le vedute panoramiche vi incanteranno e dilateranno il tempo come per magia. Ci si potrà imbattere in diverse chiese, ciascuna con la sua tipicità, che testimoniano tutta la devozione e il folklore locale. Tra le più importanti spicca la Chiesa di San Rocco, patrono di Locorotondo: secondo la tradizione il santo liberò il popolo dalla peste. Meritano una visita anche la Chiesa di Maria Addolorata, la Chiesa di Santa Maria Annunziata e la Basilica Minore dei Santi Cosma e Damiano. Altri notevoli edifici religiosi sono la Chiesa della Madonna della Greca, risalente al XVI secolo, e la chiesa matrice dedicata a San Giorgio, ricostruita su una struttura precedente risalente al XVIII secolo, che ospita bassorilievi del Trecento.

Possiamo ammirare nel centro storico il barocco Palazzo Morelli con accanto la torre dell'orologio e il Palazzo Comunale. Per una vista mozzafiato, affacciatevi dalla terrazza panoramica che fa spaziare lo sguardo sull'intera Valle d'Itria con all'orizzonte le città di Martina Franca e Cisternino.

Locorotondo è nota anche come una location privilegiata per il mondo del cinema. Tra i suoi vicoli panoramici sono stati girati diversi film, tra cui ricordiamo “Mio cognato” con Sergio Rubini, “Così è la vita” con Aldo, Giovanni e Giacomo e “Baciami piccina” con Vincenzo Salemme.

Tra i principali eventi di Locorotondo ricordiamo la festa di San Giorgio Martire che si tiene ad aprile e quella di San Rocco che si svolge ad agosto. Durante la festa di San Giorgio, da non perdere la cerimonia del dono che consiste nella consegna delle chiavi della Città da parte del sindaco al santo. Se volete avventurarvi nei dintorni, non dimenticate di fare tappa nei deliziosi borghi limitrofi che illustreremo nei prossimi giorni, come la famosa Alberobello, capitale dei Trulli, ma anche Martina Franca in provincia di Taranto e Cisternino in provincia di Brindisi. 

Nel mondo di adesso tutti siamo presi dalla frenesia del tempo, dallo stress, dagli impegni, e non riusciamo più a dare valore a ciò che ci circonda, a cosa ci gratificava, alle persone attorno.

E' stato un bel viaggio...grazie per aver dedicato del tuo tempo, siamo fieri di te, perché se hai letto questo articolo fino in fondo è perché ti fidi di noi e noi lo siamo lo stesso con te. 

La puglia è il nostro territorio, prendiamocene cura, amiamolo, e lui farà lo stesso con noi.

Grazie.

Francesco Maggio, CEO Tour Eventi Italia

Resta aggiornato sui tuoi eventi preferiti!

Non perderti i tuoi artisti o eventi preferiti. Lasciaci la tua email e ti aggiorneremo su ogni nuova data disponibile.